IUL, IL PICCOLO PITTORE 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Iul&Co. 2009-2022  
CHI ERA L'EROE ERCOLE? 
Tra gli eroi diventati dei miti il più famoso di tutti è colui che in Italia viene chiamato Ercole, dai greci antichi però conosciuto come Eracle. Infinite sono le leggende narranti le sue gesta dai tempi dei tempi, tanto che prestissimo divenne il simbolo della forza divina trasformata in umana. Ancora oggi si definisce un “Ercole” chi possiede muscoli eccezionali. E' probabile che il primo uomo giunto sulla terra dotato di forza fuori dal comune sia stato visto dagli altri come un semidio e per secoli si raccontarono poi le sue avventure; in seguito con l'arrivo di altri uomini forzuti le storie di questi con il passare dei tempi si confusero con quelle del primo chiamato Eracle. Il racconto più celebre legato a lui  parla di quando venne costretto da Euristeo, re di Tirinto e Micene, a compiere una serie di imprese folli (note come le 12 Fatiche di Ercole), giacché lo voleva morto, ma egli superandole tutte alla fine divenne ancora più osannato dai contemporanei. Le storie di questo personaggio divennero note all'inizio con il passa parola poi si scrissero su carta a partire dal periodo in cui l'antica Grecia divenne una grande potenza.  
Le leggende su Ercole fino al nostro cinquecentesco Rinascimento furono amatissime, specialmente dai politici, ai quali faceva comodo identificarsi in lui. I pittori trovarono anche molto interessante dipingere le varie leggende legate ad Ercole dal periodo del tardo Medioevo all'Ottocento per cui sono molti i quadri che ci riportano immagini di questo eroe sempre infaticabile mentre compie sforzi fisici memorabili. 
(FAGR 25-03-2022) 
 
FAGR-Editore 
Falsi d'Autore Giulio Romano 
 
 
I LIBRI DI IUL, IL PICCOLO PITTORE