IUL, IL PICCOLO PITTORE 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Iul&Co. 2009-2017  
IL PENSIERO DI SOCRATE 
Sapete cari amici chi era Socrate? Beh, principalmente fu un grande uomo dal coraggio di un leone e poi uno dei più grandi filosofi dell'antichità! Lui nacque attorno il 470 a. C ad Atene e inventò un metodo per analizzare ogni pensiero che veniva in mente ad un essere umano in modo critico. Forse può sembrare una cosa da nulla, ma analizzando i concetti in modo critico, egli riusciva sempre a dimostrare quanto i suoi concittadini fossero presuntuosi e arroganti nel pretendere di essere sempre nel vero e nel giusto. Insomma, li fece tanto infuriare che prima tentarono di avvelenarlo e poi lo condannarono a morte nel 399 a.C. Socrate non lasciò nulla di scritto perché amava il dialogo come forma di analisi del pensiero, così siccome non venne amato molto neanche dai suoi allievi, quanto si mise sulla carta di lui risulta essere spesso poco amorevole e anche poco affidabile. Comunque grazie a loro, almeno noi posteri siamo venuti a conoscenza che tanto tempo fa, un ateniese di nome Socrate, sfidò la sua società dicendo:"Io so di non sapere" e costrinse tutti a iniziare a riflettere di più su quanto affermavano. Quest'uomo che è stato chiamato il "padre della filosofia morale", viene considerato oggi da molti il primo martire della libertà di pensiero.  
 
FAGR-Editore 
Falsi d'Autore Giulio Romano