IUL, IL PICCOLO PITTORE 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Iul&Co. 2009-2017  
In questa pagina troverete tanti buoni consigli da parte del maestro di Iul, il grande Raffaello Sanzio. Seguiteli con attenzione e scoprirete quant'è facile diventare bravi in qualsiasi impresa ci si voglia cimentare.  
PER PRIMA COSA APPUNTATEVI LE SEGUENTI "5 REGOLE DI RAFFAELLO" SUL VOSTRO QUADERNO E TENETELE SEMPRE CON VOI COME HA FATTO IL PICCOLO IUL.  
Ecco qui di sotto per iniziare alcuni consigli pratici di Raffaello per fare bene un disegno.  
 
Seguite anche le lezioni nella sezione: IMPARA A DISEGNARE CON IUL, esse unite ai suggerimenti che troverete in questa pagina, vi faranno pian piano diventare sempre più bravi a disegnare.  
 
1) Prima di iniziare a disegnare assicurarsi di avere tutto il necessario a portata di mano: un blocco da disegno, una gomma, un temperino, una o più matite.  
2) Utilizzate solo fogli completamente bianchi, senza né righe né quadretti.  
3) Non avere mai fretta di finire, più si cerca di fare velocemente e più si commettono errori.  
4) Tenete la matita sempre ben temperata, la punta sottile è importante, specialmente se si devono fare delle linee sottili (come ad esempio le linee basi che poi vanno cancellate).  
5) La matita sporca molto le mani, ricordatevi quindi di lavarle spesso o rischierete di sporcare il vostro disegno.  
6) Fate sempre tutti i disegni a mano libera senza l'aiuto di righello o compasso.  
7) Non calcate molto la matita sul foglio, altrimenti se si sbaglia e occorre cancellare delle righe, si vedrà ugualmente il segno sul foglio.  
8) Rifate più volte lo stesso disegno (a mano libera), così avrete modo di vedere i vostri progressi e correggere eventuali difetti che avrete fatto nel vostro primo tentativo.  
9) Fate almeno un disegno al giorno, basta anche un piccolo schizzo, giusto per esercitare la mano al movimento con la matita.  
10) Stabilire prima di iniziare il disegno se avete intenzione di colorarlo oppure no; se si cura molto un disegno con la matita eseguendo molti segni e linee spesse per i chiari-scuri, è meglio dopo non colorarlo, ma se invece volete colorare il vostro disegno con i pastelli, tracciate con la matita solamente delle righe molto sottili e utilizzate i pastelli per le marcature delle linee.  
 
Presto Raffaello tornerà per darvi tanti consigli utili sull'arte, continuate a seguirci, il piccolo Iul e i suoi amici vi aspettano.  
Ciao e alla prossima.  
FAGR-Editore 
Falsi d'Autore Giulio Romano 
 
 
I LIBRI DI IUL, IL PICCOLO PITTORE